Calcolo dell'ovulazione


Più o meno a metà fra una mestruazione e l’altra (ma non sempre) avviene l’ovulazione.

Più precisamente l'ovulazione di solito avviene circa 14 giorni prima dell'inizio del ciclo successivo, cioè del giorno in cui sono attese le mestruazioni.


Per ciclo mestruale si intende l'intervallo di tempo che, nella donna, passa tra il primo giorno di una mestruazione e il primo giorno della mestruazione successiva. Tale intervallo dura idealmente 28 giorni ma in realtà anche cicli mestruali di 24 o 32 giorni vengono comunque considerati del tutto normali.


Una donna che ha cicli regolari, quindi, deve sottrarre 14 alla durata del proprio ciclo per stimare il tempo che intercorrere tra l'ovulazione e l'inizio della mestruazione precedente. Per esempio:

ciclo di 28 giorni > ovulazione circa il 14mo giorno prima del ciclo successivo

ciclo di 30giorni > ovulazione circa il 16mo giorno prima del ciclo successivo

L’uovo maturo rilasciato dall’ovaia discende verso la tuba, dove avviene il concepimento se questi incontra uno spermatozoo.

L’uovo può vivere 24 ore dopo essere stato rilasciato, mentre gli spermatozoi (che sono centinaia di milioni) possono vivere per diversi giorni (fino a 7 giorni) nelle vie genitali femminili.


La probabilità di rimanere incinta è maggiore se il rapporto sessuale avviene il giorno prima dell’ovulazione.


A sinistra il grafico che illustra la probabilità di rimanere incinta relativamente al giorno dell'ovulazione (giorno 0 nel grafico)





Il prodotto del concepimento scende dalla tuba verso la cavità uterina, dove avviene l’impianto.


Attenzione: da provare il succo di pompelmo. Sembra una fesseria, ma il succo di pompelmo aumenta le secrezioni vaginali, vi accorgerete quindi di quando sono i giorni favorevoli molto più facilmente. Da quando è terminato il ciclo mestruale, bevete un 2/3 bicchieri di succo di pompelmo al giorno (potete prendere quello già fatto 100% succo).





Ti può interessare anche:

 

Valigia partoriente

 

Le posizioni nel travaglio

 

Esami in gravidanza

 

Ruota della gravidanza fai da te

 

Profilassi malattie in gravidanza

 
 
 
 
 

Comments