Come vendere su internet


Invece di gettare gli oggetti prova a guadagnare qualcosa vendendoli online!


vendere su internet


Il vostro bambino è cresciuto? Avete oggetti, giocattoli , vestiti che non usate più?
Avete preso il coraggio a due mani e riordinando finalmente il garage?
in questa guida vi illustriamo come vendere gli oggetti che non usate più su internet.

I due siti principali che vi aiutano a vendere su internet sono:
ebay annunci (che presto sarà sostituito da Kijiji come unico sito di annunci locali del gruppo ebay) e subito



Vi consigliamo di mettere il vostro annuncio di vendita su entrambi.
Questi due siti vi consentono di ottenere contatti da persone della vostra zona con i quali concordare il ritiro a mano della merce.

Prima di tutto iniziamo con la preparazione:
l'inserimento della foto dell'oggetto è un campo opzionale:  bene, consideratelo obbligatorio.
L'annuncio è la vetrina del vostro negozio: foto e descrizione devono attirare il vostro cliente.

Prima di fare la foto ricordate:
pulite bene l'oggetto, nessuno comprerà un oggetto che già in foto appare sporco o sgualcito.
Curate anche i dettagli; prima di fare la foto posizionate l'oggetto in un luogo pulito e ben illuminato; evitate lo sfondo di un garage sommerso da oggetti!

La descrizione deve essere il più possibile dettagliata. Più dettagli inserite meno dovrete rispondere alle domande dei possibili acquirenti.
"Vendo palestrina neonato" non è una buona descrizione.
Chi vi contatterà vorrà sapere quantomeno marca, modello, dimensioni, se ha le luci, suoni ...
Con una descrizione accurata chi vi contatterà sarà solo per acquistare il vostro oggetto ; ciò si tradurrà in una vendita efficace e soddisfacente per entrambi.
Potete limitarvi a fare il copia e incolla di una descrizione presente su uno dei siti che vendono l'oggetto come il vostro. È vero che il potenziale acquirente potrebbe fare la ricerca in autonomia su internet se voi scrivete marca e modello nella descrizione del vostro oggetto: bene, non lo farà mai e preferira' inondarvi di domande.

Prima di compilare i campi personali richiesti per la pubblicazione dell'annuncio, alcuni dettagli per tutelare la vostra privacy:
partiamo dal presupposto che tutti i potenziali clienti siano brave persone...beh, non è sempre vero purtroppo. Senza creare troppi allarmismi ecco alcuni accorgimenti da seguire:

se potete evitate di utilizzare un indirizzo email nome.cognome@ o ancora peggio nome.cognome11@ dove al posto di 11 avete sicuramente inserito il vostro anno di nascita:
la persona che riceverà la vostra email di risposta in un attimo saprà il vostro nome, cognome e data di nascita
facendo una piccola ricerca su google vedrà il vostro profilo pubblico facebook quindi identificherà almeno la vostra città, amici , cose che vi piacciono (likes)

Nel campo "Nome" scrivete semplicemente il vostro nome, non serve il cognome

Nel campo "località" scrivete anche o solo la provincia; chi cerca gli annunci per regione potrebbe non sapere in che provincia si trova quella particolare località e magari per questo non è attratto dal vostro annuncio.

Appuntamento
evitate di dare appuntamenti per il ritiro della merce a casa vostra quindi non via roma 1 , campanello 1 scala a piano 1:
date l'appuntamento al piazzale di una chiesa, di un supermercato, in un luogo comunque in cui ci siamo altre persone magari evitando il parcheggio dello stadio quando è in corso una partita.

Il prezzo:
Non basatevi sul fatto che voi quando avete acquistato il bene l'avete pagato "tot". Dovete fare una ricerca su internet, verificare quanto costa nuovo attualmente e, se in buono stato, venderlo alla metà di quel prezzo. Non riuscirete mai a vendere a 40 € un bene usato che nuovo costa 50 €.

Trattabili:
Evitate di scrivere "trattabile"sul prezzo. Se siete disponibili ad applicare un prezzo più basso mettete già nell'annuncio quel prezzo.
Vi eviterete di ricevere proposte assurde tipo "offro 10 € " per un bene che state vendendo a "25  € trattabili".

Spedizione della merce:
Se siete disposti a spedire la merce potete indicarlo nell'annuncio precisando "Eventuali spese di spedizione sono a carico dell'acquirente".
Per la spedizione vi consiglio spedireweb:
PRO i prezzi sono contenuti
CONTRO non si può concordare l' orario del ritiro ma solo giorno

Importante:
Inserite un indirizzo email a cui accedete almeno un paio di volte al giorno. Meglio ancora se l'accesso alla mail è in tempo reale magari da smartphone. Non potete pensare che il potenziale acquirente attenda 3 giorni per una vostra risposta, in 3 giorni avrà sicuramente contattato altri venditori con i quali avrà magari già preso accordi per la consegna.

Ed ora buona vendita!