Gambe pesanti in gravidanza

Impossibile trovare URL specifiche del gadget


La sensazione di pesantezza alle gambe, è purtroppo un disagio frequente in gravidanza. Spesso è associata anche a :

 

- Irrequietezza in posizione seduta o a letto nelle ore notturne
- Sensazione di tensione agli arti inferiori
- Insistenti formicolii
- Dolore o bruciore in alcuni punti della gamba
- Crampi al polpaccio
- Fragilità capillare con stasi venosa, edema e gonfiore delle caviglie.





Nessuno sa veramente perché questo accada, ma tende a scomparire quasi subito dopo il parto.


Alcune cause potrebbero essere:
  • Pressione della testa del bambino sui nervi del bacino della mamma
  • Alterazioni di calcio e magnesio, non solo per la fisiologia alterati di gravidanza, ma anche a causa di alterazioni in circolazione a causa di gonfiore e variazioni di volume del sangue.
  • Sforzo maggiore muscoli a causa di cambiamenti di peso e baricentro spostato in avanti in gravidanza.

 

Non c’è purtroppo una soluzione facile che funziona per tutte, ma sono stati trovati alcuni rimedi che possono alleviare il problema in alcune persone.

Questi includono:

  • Esercizio e stretching
  • Bere molti liquidi
  • Evitare di stare in piedi durante il giorno per un periodo prolungato
  • La carenza di calcio può manifestarsi con la comparsa di crampi agli arti inferiori. Consulta la sezione Calcio in gravidanza e allattamento 
  • Anche il potassio aiuta ad alleviare il fastidio, provate a preferire qualche frutto ricco di potassio come la banana o le albicocche secche, controllando anche di non assumere troppo sodio. Insieme al sodio, il potassio regola l’equilibrio idrico dell’organismo mantenendo una certa distribuzione dei fluidi tra interno ed esterno della cellula.
  • il Mirtillo nero (in succo o compresse) è sicuramente da provare; rinforza il tessuto connettivo che sostiene i vasi sanguigni, migliorandone l’elasticità, con un aumento, quindi, della tonicità delle vene ed una diminuzione della permeabilità capillare (prevenzione delle microemorragie). Il Tegens 180mg nel mio caso ha fatto miracoli!
  • Prima di coricarvi fate delle docce di acqua fredda sulle gambe o se avete la vasca mettete acqua fredda quanto basta per coprirvi le gambe e restate per quanto resistete





Lo yoga è anche un grande esercizio: utile per entrare in una buona condizione fisica ed è una forma eccellente di relax.

Puoi provare a fare alcuni esercizi di yoga la sera prima di coricarti





C'è un ottimo libro dal titolo Manuale del parto attivo (Vivere secondo natura) di Janet Balaskas:

  • è una buona preparazione per la nascita e dà istruzioni chiare per esercizi di yoga utili che sono sicuri in gravidanza.


 


 
c’è anche in audiocorso






Comments