Gravidanza in Estate



Capogiri, senso di spossatezza e veri e propri mancamenti: a causa del mutato assetto ormonale e dell'impegno maggiore per il sistema cardiocircolatorio, l'organismo della futura mamma ha una minore capacità di adattamento ai cambiamenti di temperatura dell'ambiente esterno.

Ecco perché le donne in attesa soffrono maggiormente il caldo.


Le temperature molto elevate, poi, favoriscono la dilatazione dei vasi sanguigni e provocano di norma un abbassamento della pressione e un senso di stanchezza generale.


In assenza di complicazioni o patologie, le future mamme non corrono rischi particolari a causa del caldo intenso.





È però importante :

  • distendersi alle prime avvisaglie di malessere, sollevando le gambe per favorire l'afflusso di sangue alla propria testa e al feto.
  • Per combattere il fastidio dell'afa, schermare la luce diretta del sole con l'aiuto di tende e tapparelle e favorire il ricambio d'aria negli ambienti domestici.
  • In casa o all'aperto, scegliere vestiti leggeri, non aderenti e possibilmente di colore chiaro, per riflettere i raggi del sole.
  • A tavola, evitare i pasti molto abbondanti e i cibi pesanti e bere molta acqua (non fredda).




Comments