Disturbi visivi bambini


L' Ambliopia, nota anche come occhio pigro, è un disturbo del sistema visivo che è caratterizzata da scarsa o indistinta capacità visiva in un occhio che fisicamente è normale. L’ambliopia non è una malattia, ma l’interruzione di un meccanismo a livello cerebrale.

A provocarla sono tutte le condizioni che determinano un handicap visivo come il comune strabismo.

Oppure alcuni gravi difetti di rifrazione (gli errori di messa a fuoco) a carico di uno degli occhi, quali la miopia, l’ipermetropia e l’astigmatismo, trattandosi di disturbi che creano uno sbilanciamento nel meccanismo della visione.

Il trattamento della ambliopia consiste nel forzare l'uso dell'occhio ambliopico, sia tramite l'applicazione di una benda sull’occhio che ci vede bene, o instillando atropina sempre nell’occhio che ci vede bene.




Lo strabismo

Fino ai 5-6 mesi i muscoli oculari non sono ancora perfettamente sviluppati. Quindi, se il bambino incrocia gli occhi ogni tanto, in genere non è proprio il caso di preoccuparsi.

Dopo quest'età, invece, di fronte a qualche occhiata strabica, è bene portare il piccolo dall'oculista, soprattutto se si tratta sempre dello stesso occhio e se l'occhio è fisso verso il naso.

In tal caso, si cerca di risolvere il problema con il bendaggio oppure, dopo i 3 anni, ricorrendo all'intervento chirurgico.




Comments